L’Ostetricia

L’Ostetricia

L’ostetricia è una specializzazione della medicina che si occupa dell’assistenza alla donna durante la gravidanza, il parto ed il puerperio. Essa studia le normali modificazioni che avvengono all’interno del corpo femminile durante i nove mesi della gravidanza, durante le fasi del parto e durante il puerperio, l’immediato periodo dopo il parto. Si occupa inoltre di tutte le condizioni patologiche che possono insorgere a carico della madre e del sistema feto-placentare.

ASSISTENZA OSTETRICA ALLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA

Le Linee Guida sulla gravidanza fisiologica del Ministero della Salute raccomandano: “Alle donne con gravidanza fisiologica deve essere offerto il modello assistenziale basato sulla presa in carico da parte dell’ostetrica/o.”

L’ostetrica, effettuando visite a cadenza mensile (in ambulatorio o a domicilio), valuta il benessere generale di mamma e feto: 

  • Apertura  della cartella ostetrica con anamnesi personale, familiare e del partner;
  • controllo di  esami ed ecografie; 
  • misurazione della distanza sinfisi fondo per il controllo della crescita intrauterina;
  • attraverso le manovre di Leopold definizione della posizione del feto;
  • rilevazione del battito cardiaco fetale e pressione arteriosa della madre. 

ASSISTENZA AL TRAVAGLIO E AL PARTO A DOMICILIO

“LA DONNA DEVE AVERE LA POSSIBILITA’ DI PARTORIRE IN UN LUOGO CHE SENTE SICURO, AL LIVELLO IL PIU’ PERIFERICO POSSIBILE IN CUI SIA POSSIBILE FORNIRE ASSISTENZA APPROPRIATA E SICUREZZA. IN ORDINE TALI LUOGHI POSSONO ESSERE LA CASA, LA CASA MATENITA’, L’OSPEDALE”
(O.M.S. FRH/MSM/ 96.24)
I riferimenti scientifici sono le evidenze della letteratura EBM, le linee Guida sulla Gravidanza fisiologica e sul Taglio Cesareo dell‘Istituto Superiore Sanità e le Raccomandazioni sul luogo del parto del NICE 2014.

La conoscenza e la relazione con la donna e la coppia sono la base in cui tutto questo avviene: la motivazione reciproca, il rispetto e l’ascolto attivo di ogni loro desiderio.
(Linee guida di assistenza al parto extra ospedaliero della Associazione Nazionale Ostetriche Parto a domicilio e Case Maternità, 2017)

ASSISTENZA AL PUERPERIO

È necessario che mamma e bimbo vengano controllati nei giorni dopo il parto, e dopo la dimissione dall’ospedale sono importanti visite domiciliari quotidiane per il controllo della salute e del benessere. 

CURA E RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO 

LA GRAVIDANZA ED IL PARTO VAGINALE 

rappresentano  alcuni tra i fattori di rischio più importanti per l’integrità del nostro pavimento pelvico. È importante preparare il perineo in gravidanza, per far si che sia pronto ad affrontare il parto e il post parto.  

Preparazione del perineo in vista del parto: ciclo di 4 incontri da 1 ora ciascuno

NEL POST PARTO E IN PUERPERIO

la donna ha bisogno di rieducare e curare il proprio pavimento pelvico, per ripristinare la fisiologica contrazione della muscolatura, per poter riprendere tono dopo un parto vaginale, per curare eventuali suture di episiotomie o lacerazioni, per porre rimedio all’insorgenza di problemi come incontinenza e prolasso. 

Riabilitazione del perineo in puerperio: ciclo di 4 incontri da 1 ora ciascuno, preceduti da una visita  per la valutazione dello stato del pavimento pelvico. Il ciclo si conclude con un’altra visita a 15 gg dall’ultimo incontro.

IN MENOPAUSA il cambiamento ormonale modifica ulteriormente lo stato del perineo. La muscolatura perde la sua naturale tonicità, questo può portare a fastidi e problemi che si possono ripercuotere anche nella vita sessuale e nella qualità di vita della donna. 

4 incontri individuali da 1 ora ciascuno, preceduti da una visita ostetrica per la valutazione dello stato del pavimento pelvico

Ginnastica e rieducazione del pavimento pelvico di gruppo: ciclo di 4 incontri da 1 ora ciascuno.

MASSAGGIO DI COPPIA IN GRAVIDANZA

Affrontare insieme il parto, imparare i massaggi e le posizioni utili durante le fasi del travaglio, respirare e imparare a concentrarsi. Sono tanti i benefici del massaggio di coppia durante la gravidanza, il travaglio e il parto: matura il contatto papà-bambino, la mamma si rilassa tra coccole e rilassamento, le mani del papà donano amore e calore, il rapporto di coppia migliora. 

Ciclo di 2 incontri di 1 ora e mezza ciascuno 

DOLORE NEL PARTO

Movimenti, posizioni, visualizzazioni, canti, respirazione e danza…  hanno un unico obiettivo: riavvicinare le donne un po’ di più a se stesse, al  loro sapere arcaico e, in previsione del travaglio e del parto, imparare a liberare le vie del dolore e metterle in grado di funzionare in modo fisiologico.

Ciclo di 3 incontri da 1 ora e mezzo ciascuno

MOVIMENTO IN GRAVIDANZA

Muoversi in gravidanza attiva la consapevolezza corporea, stimola flessibilità e tonicità, aumentando i livelli di energia. Migliora la qualità della respirazione e della circolazione , previene i disturbi più comuni come mal di schiena e crampi. 

Durante il percorso si inizierà con l’attenzione all’allineamento, si prosegue con il movimento libero delle varie parti del corpo, si approfondirà la conoscenza di 4 posizioni da adottare in gravidanza e travaglio con il supporto della birthing ball, inoltre scopriremo movimenti a terra e di coppia.

Rivela le proprie risorse per gestire le sensazioni nel travaglio e nel parto, una grande risorsa anche per scegliere le posizioni da adottare in questi momenti unici. Garantisce una buona ripresa dopo il parto. È una valida combinazione di impegno fisico e rilassamento.

Ciclo di 4 incontri a cadenza settimanale di 1 e mezza ciascuno

LE EMOZIONI NEL DOPOPARTO E SOSTEGNO DELL’ALLATTAMENTO

Gruppi di mamme e neonati che si confrontano, che si trasmettono informazioni, che scambiano consigli, che vivono insieme un percorso  accompagnate dalle Ostetriche. 

Incontri gratuiti a cadenza mensile 

MASSAGGIO NEONATALE

La stimolazione della pelle attraverso il massaggio, attiva l’invio di massaggi attraverso le vie nervose, al cervello, dove vengono elaborate e ciò crea le prime interazioni con il mondo esterno in un rapporto con l’ambiente, rendendo il bimbo consapevole del suo corpo.

Ciclo di 2 incontri di 2 ore ciascuno